Me

A volte ridi, altre hai voglia di giocare, alcune di piangere, sei seria, sei riflessiva, sei ironica, sei leggera, sei romantica, sei realista, sei perspicace, sei ingenua, sei pesante, a volte fingi di non capire per non dar sfoggio della tua intuitività, altre ti rendi conto che capire troppo equivale a sentire troppo; ci sono giorni in cui sei così scema che difendi gli altri dai loro stessi torti nei tuoi confronti, li proteggi dagli imbarazzi, perché tu hai le spalle grandi e larghe e un concetto di rispetto esageratamente elevato, ci sono giorni in cui vuoi essere amata, in cui vorresti utopicamente che germogliassero solo i sentimenti migliori, altri che ami chiunque e anche l’aria che respiri, giorni di nuove consapevolezze fatte di piccole grandi conquiste ottenute con tenacia e graffiando lo sconforto, altri di sconfitte, altri ancora di dolore, ché anche al dolore ci si abitua ma quando arriva la gioia sai riconoscerla meglio, in fondo è questo che non permette agli accadimenti di disincantarti; ci sono giorni in cui credi di essere fessa e banale, altri in cui la tua curiosità verso la vita e il tuo modo di toccare ti fanno sentire intelligente ed accogliente. Ci sono giorni complicati come noi, dolcemente complicate, e certe giornate amare lascia stare e poi ci sono giorni in cui non riesci a dormire perché il tatuatore con la faccia da duro e i guanti neri è lì pronto ad inciderti appena chiuderai gli occhi e allora scrivi, scrivi per scrivere, perché è la risposta, perché è la cura, perché sono la mente e il cuore che te lo chiedono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...