Settembre coi suoi venti non vincerà 


Settembre è il mese per antonomasia dell’incertezza. Per me quest’anno è un Settembre che comprende tutte le malinconie, i conflitti e gli struggimenti di almeno 20 Settembri a questa parte. Qui, in questo Settembre 2017, soleggiato, variabile e piovoso, si concentrano le migliori e le peggiori delle mie contraddizioni, dei miei sbalzi d’umore, delle mie molteplicità. Settembre è il mese delle mie mancanze che si acutizzano, dei miei vorrei che tentennano, delle sensazioni incatenate ad occhi spalancati davanti alla quotidianità più ordinaria. Molte cose sono cambiate, molte dovranno cambiare, ce ne sono alcune che sono cambiate senza che avessi il tempo di fermare il loro corso; altre, se avessi dato retta esclusivamente al mio cuore, non le avrei mai cambiate, ma le cose delle vita ti costringono a volte ad andare contro-sentimento. Ecco perché ho una ragione in più per amare con tutta me stessa ciò che ancora fa parte della vita, quelle cose, persone ed esserini a cui tengo, ciò che rappresenta un legame, un filo conduttore passato tra i miei anni, un comune denominatore delle mie mille vite in una. Ho le tasche piene di sassi, il cuore pieno di battiti, gli occhi pieni di te e una sacca di ricordi da condividere con chi ha camminato e continua a camminare insieme a me. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...