Entusiasmiamoci 


Che cos’è l’entusiasmo. L’entusiasmo è una nota in più, un battito in più, una sensazione che viaggia al rialzo, che scavalca le sensazioni più comuni, che dilata quelle belle, che lenisce o guarisce le brutte, che supera i livelli standard o la media generale. È come un elettrocardiogramma di un cuore funzionante e pulsante contro una linea retta, piatta e di un unico tono cacofonico. Probabilmente, anzi sicuramente, non si vive di soli entusiasmi. Vivere continuamente sopra una media costante significherebbe forse vivere schizzati e su di giri, vivere una vita perennemente alterata, con emozioni e situazioni sempre pari a sogni idilliaci, sopra le aspettative o sopra la norma. Ma se quantomeno ci allenassimo a mettere costantemente un pizzico d’entusiasmo in ciò che amiamo, pur comune che sia divenuto, dapprima ricordandoci che lo amiamo e poi continuando ad amarlo – quel pizzico di entusiasmo che non è esaltazione estrema ma voglia, cura e piacere sia nell’essere il soggetto che dà e che crea sia nell’essere quello che riceve e accoglie – se lo mettessimo anche nelle azioni ripetitive quotidiane, quelle che con il passare del tempo assumono sempre più le sembianze di abitudini, credo che si potrebbero ottenere e vedere molti più sorrisi, meno frustrazioni e più soddisfazioni. Chiaramente alla base di tutto questo dev’esserci del coinvolgimento e dell’interesse attivo e partecipativo. L’entusiasmo inteso da me non corrisponde alla ricerca di circostanze particolarmente adrenaliniche, di situazioni nuove che diano delle scariche di energia e facciano stare perennemente come sotto effetto di sostanze stupefacenti, ma l’entusiasmo che io intendo è quello semplice, immediatamente individuabile nello luce di uno sguardo, nell’accenno di un sorriso da dove però noti partire quella scintilla che si propaga e diventa energia trasmessa e scambiata, in un particolare curato, apprezzato, ricambiato spontaneamente, nell’agire, nel rendere partecipe, nel fare, nel raccontare, nell’interessarsi, nell’ascoltare. L’entusiasmo è vivere con attenzione ogni attimo regalato, ogni attimo in cui la vita ci lascia respiro, o ogni attimo in cui restiamo senza fiato per qualcosa di bello. Perché di attimi che spezzano respiri, sorrisi ed entusiasmi la vita ne è piena, più o meno lo sappiamo tutti. È per questo che finché ci è concesso dovremmo cavalcare l’onda dei piccoli entusiasmi e di tutto ciò che avvertiamo come piacere e che è nostro, che ci è stato dato, che abbiamo, finché ce l’abbiamo. Perché potrebbe non essere per sempre. Sappiamo bene anche questo ma spesso ce ne dimentichiamo così presi da ciò che ci manca, o dall’illusione che ciò che ci manca sia la soluzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...