Il tassello perennemente mancante


La vita è quella cosa che tu ti dirigi sicura verso la struttura adibita o l’ufficio competente mantenendo un passo svelto e deciso e stringendo in mano la cartellina contenente tutta la documentazione necessaria alla risoluzione della pratica, ma arrivi, perdi un’ora di tempo a cercare il preposto visitando tutti i settori e le ale del complesso, facendo su e giù per le scale e i piani, seguendo le errate indicazioni fornite da tizio che ti manda da caio e di caio che ti rimbalza da sempronio, e poi quando finalmente raggiungi Sempronio Salvatore circondato da un’aura divina e illuminato da una luce mistica, egli scartabellando il plico ti comunica con aria di sufficienza mista a finta partecipazione che manca un documento, QUEL documento fondamentale (anche se a te tutti gli altri documenti paiono di maggiore rilevanza per il fine ultimo, ma è una tua opinione, dunque nulla al cospetto della logica burocratica) senza il quale non è possibile mandare avanti la pratica e ti spiega come fare e dove andare e cosa inoltrare come se tutto il giorno non facesse altro che rimpallare altrove. La vita è quella cosa che manca sempre un cazzo di documento e il primo ufficio competente non è mai quello giusto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...