Huawei : la nuova concorrenza 


Io non so voi ma per me questo marchingegno infernale, questa diavoleria per le allodole che porta il nome di iPhonedellanimadelimejo sta diventando in proporzione più croce che delizia, con un rapporto di 3 a 1. Il motivo non è certo l’eccessivo utilizzo del dispositivo e tutte quelle menate che si dicono al riguardo, ma l’assenza di funzionalità sempre più incidente specie quando si relaziona ad una memoria esigua (non espandibile manco per il cavolo). Ogni entusiasmo ed esaltazione mossi da applicazioni e aggiornamenti meritevoli e stupefacenti vengono spenti dai ripetuti crash (dei secondi di nero, di apnea, di elettroencefalogramma piatto, di sovrapposizioni di app e sfondo, in cui trattengo il respiro e sbarro gli occhi) e da una batteria (interna) che non ha la capacità di durare un giorno intero senza che il suo alimentatore non la rianimi in auto, in ufficio o a casa, almeno una volta (evitiamo per cortesia la solita la leggenda per cui sarebbe l’uso smisurato a lederla). Inoltre se tenere un numero elevato di foto da far convivere con svariate applicazioni diventa problematico a 32GB, a 16GB è pressoché impossibile e per non sclerare bisogna necessariamente prendere la buona abitudine di cancellare tutti i dati al termine della giornata (una sorta di 2° o 3° lavoro che però non aiuta ad arrotondare le finanze). Ma visto che da un pozzo di tecnologia e progresso come codesto affare del valore più o meno di uno stipendio mensile, pretendo molto, non ho intenzione di passare le mie foto su 10 chiavette USB ed esigo la possibilità di averle a portata di mano e di touch per tutti i momenti in cui deciderò di rivedere e stampare anche quelle di anni addietro. Suggerisco quindi al management team di Apple di giungere ad un onesto compromesso memoria fissa a 64GB/prezzo. Produrre quelli da 16 e da 32 è ai limiti del sadismo. Averci tutti in pugno per il rapporto simbiotico e di dipendenza instaurato con questo aggeggio che è il nostro prolungamento, la nostra memoria storica, la nostra macchina fotografica, il nostro diario, la nostra agenda, la nostra sveglia, la nostra musica, il nostro specchio, il nostro passatempo, la nostra lettura talvolta, il nostro promemoria, il nostro lavoro, le nostre riflessioni, le nostre relazioni, il nostro avviso, non significa approfittarsi della nostra devozione e riverenza. Non è che possiamo continuamente sottometterci allo spazio su iCloud (comprandolo), ricordarci di controllare se ‘sto benedetto backup è stato effettuato, avere cura ogni sera di cancellare foto inutili, conversazioni, cronologie per timore che si impalli da un momento all’altro lasciandoci in panne e in balia dell’isolamento, come quando negli anni 90 senza cellulare, senza internet e senza navigatore, in un giorno rovente d’Agosto, con i miei ci perdemmo in un paese sperduto dell’entroterra siculo e fummo costretti a chiedere informazioni agli autoctoni che parlavano una lingua incomprensibile. Non ricordo come ne uscimmo. Adesso invece arranchiamo ogni volta che dobbiamo contare solo sulle nostre risorse, ci sentiamo mancanti di un pezzo. Per concludere, a me sta venendo una gran voglia di convertirmi al Huawei, ché almeno i cinesi in loco sono tanti e assai operativi e saranno certamente ferrati su tutti gli espedienti rapidi ed efficienti a cui ricorrere in caso di problemi. E se adesso i negozi di cinesi stanno ndo’ te giri te giri, con la diffusione sul mercato degli Huawei apriranno negozi cinesi adibiti esclusivamente alla riparazione e all’assistenza. Le future cliniche Huawei. Ho proferito il mio presagio. Staremo a vedere. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...