Dea Donna

image

Dipingo autoritratti perché sono la persona che conosco meglio.
(Frida Kahlo)

8 Marzo. Festa della Dea Donna.
Amiche, sorelle, mogli, madri, single, sofisticate, della porta accanto: chiunque voi siate, siate voi stesse, semplicemente quello che sentite di essere. Siate forti e coraggiose, non lasciatevi sopraffare dalle ingiustizie, dai torti, dalle ferite, dai giudizi ma lasciate che scavino, attraversino, scorrano e non abbiate timore di mostrarvi fragili. Non alteratevi se non per quello che i mutamenti e le evoluzioni personali richiedono, che non è alterazione coatta ma è crescita della consapevolezza di sé. Alteratevi quando ce n’è bisogno. Cioè incazzatevi se necessario. Non soffocate i moti emotivi né le vostre idee pensando di essere voi quelle sbagliate, amatevi con le vostre e per le vostre imperfezioni. Siate dedite a qualsiasi cosa vi piaccia e vi faccia allentare i pensieri. Siate contraddittorie, istintive, pazze, confusionarie, scombinate e disordinate: che non è detto che tutto debba trovare una ragion d’essere solo se convogliato in una forma precisa e regolare. Siate tenere, dolci. Abbiate il ruggito della leonessa e gli occhi di un cerbiatto. Siate esageratamente intensamente sentimentaliste e romantiche se vi va, siatelo sino a immergervi nelle sdolcinatezza più melliflua, senza frasi da baciPerugina, senza pensare alle conseguenze, ma traducendo quello che vi dice il cuore. Siate timide e spavalde. Ostentate i vostri sentimenti, gridateli, seguiteli, qualsiasi cosa succederà. Siate decise ma non fatevi destabilizzare dalle vostre indecisioni, che una raffica di domande non potrà mai avere un’unica risposta giusta, un’unica direzione. Perché la risposta non è mai piatta e statica, non è mai una sola. Tenete i piedi ben saldi alla terra ma prendetevi la libertà di spiccare il volo. Siate amiche e amanti, accogliete, proteggete e siate morbide quando lo fate perché c’è sempre bisogno di qualcuno che accolga senza fare domande, che comprenda senza chiedere spiegazioni. Ma chiedete spiegazioni se il silenzio vi fa star male, non lasciate che il silenzio, il rancore vi renda aride e faccia marcire ogni sentimento. Siate logorroiche se questo serve a migliorare il vostro umore, apritevi, gettate lo scudo, stringete i denti. Corrugate la fronte, accigliate lo sguardo ma sappiate ridere di voi stesse. Prendetevi sul serio ma abbiate anche la capacità di essere leggere senza il timore di sembrare frivole. E siate anche pesanti senza vergogna, senza paura di ammorbare il prossimo. Non vergognatevi di ammettere una debolezza, una pecca, un vizio, un bisogno. Siate complicate, riflessive, paranoiche, contenute, pudiche, prorompenti, sfacciate ma siate sempre sincere con voi stesse. Siate sognatrici. Non lasciatevi intrappolare dalla cinica disillusione. Credete nell’amore tutto. Siate bramose nel darlo, nel cercarlo, nel riceverlo. Credete in ciò che amate, siate curiose di scoprire, mantenete sempre lo sguardo e l’emozione di un bambino. Lasciate che le vostre imperfezioni si coniughino ai tanti tempi, modi, generi e sfaccettature della vita. Liberate tutta la bellezza del vostro essere, lasciate che contagi chi vi è vicino e si spanda nell’aere. Non violentatevi, non cambiate per forza, non piegatevi a meccanismi deleteri, non fatevi risucchiare dai pensieri altrui fino ad farvi ossessionare. Cercate di comprendere che niente conta davvero quanto quello che volete essere. Perché chi vi ama davvero vi ama semplicemente per ciò che siete. Vi auguro di essere voi stesse e di arrivare alla comprensione che tra le più grandi conquiste interiori c’è quella di amarsi e di sentirsi amati per ciò che si è. Perché equivarrà al raggiungimento dell’accettazione di sé, non per adagiarvisi ma come base di partenza per migliorarsi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...